Maturità 2021
Attualità
Galleria 
Scuola

Maturità, stamattina i primi colloqui nelle scuole astigiane

L’esame coinvolge oltre 1.400 studenti della provincia. Anche quest’anno, causa pandemia, sono state abolite le prove scritte

E’ cominciata stamattina, tra emozione e tensione che hanno accomunato i primi candidati, la Maturità 2021. Ad essere coinvolti, in provincia di Asti, 1.414 ragazzi, impegnati con un esame che, anche quest’anno, non prevede prove scritte (a causa dell’emergenza sanitaria) ma un colloquio di un’ora in presenza, come l’anno scorso.
I ragazzi, nel rispetto del distanziamento, vengono convocati singolarmente, muniti di auto dichiarazione relativa all’assenza di sintomi riconducibili al Covid e di mascherina.
L’esame comincia con l’esposizione, da parte del candidato, di un elaborato inerente una materia di indirizzo su cui, prima della pandemia, verteva la seconda prova scritta. Quindi continua con la docente di Italiano che propone l’analisi di un brano studiato durante l’anno. Dopodiché la commissione sottopone allo studente, attraverso i materiali più diversi (testo scritto, immagine, file audio o video), uno spunto o una suggestione per un dialogo successivo che abbracci diverse materie.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail