La Nuova Provincia > Attualità > Nizza: giovedì giornata di studi al Foro Boario con l’Ordine degli Architetti
AttualitàCanelli e sud Nizza Monferrato -

Nizza: giovedì giornata di studi al Foro Boario con l’Ordine degli Architetti

Organizzano l’ Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Asti in collaborazione con il Comune di Nizza Monferrato e il Chapter Piemonte Green Building Council Italia

Giornata di studi a Nizza Monferrato

Giovedì il Foro Boario di piazza Garibaldi ospita una giornata di studi. Organizzano l’ Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Asti in collaborazione con il Comune di Nizza Monferrato e il Chapter Piemonte Green Building Council Italia. Commenta il vice sindaco Pier Paolo Verri: «Abbiamo dato fin da subito la massima disponibilità alla proposta di ospitare questa giornata di studi. Si tratterà di un convegno tecnico che interesserà sia i progettisti che le aziende, allo scopo di approfondire la normativa e le buone pratiche dedicate alla sostenibilità».

Preziario delle opere pubbliche

L’evento è tanto più significativo perché il Piemonte, con la Toscana, è l’unica regione d’Italia a essersi dotata al momento di un “prezziario delle opere pubbliche”: una guida che tiene conto, a beneficio delle pubbliche amministrazioni, non solo della componente economica ma anche di tutte le prescrizioni costruttive all’avanguardia per efficienza energetica e impatto visivo.

Il convegno aprirà alle 9

Con il saluto delle autorità il convegno aprirà alle 9: interventi del primo cittadino Simone Nosenzo; Fabio Musso, presidente dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Asti; Fabio Carosso vicepresidente Regione Piemonte; Roberto Cerrato site manager Associazione per il Patrimonio dei paesaggi vitivinicoli – UNESCO; Marianna Matta responsabile per l’applicazione dei CAM alla Regione Piemonte, Marco Martorano Lavori Pubblici al Comune di Mondovì; Andrea Finotti di Decoral Group, Daniele Guglielmino di Get srl; Alessandro Boano referente della Commissione Sostenibilità dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Asti; Massimiliano Fadin segretario di Chapter Piemonte GBC Italia; Elisa Sirombo di Get srl; Elisabetta Nicastri di Ni.Do Studio; Marta Casiraghi responsabile marketing di Isolmant; Paola Moschini di Macro Design Studio; Giuliano Decostanzi sales manager di Cobola; Chiara Pollano di Impresa Edificare; Andrea Gandiglio di Green Grass Bioedilizia.

Pubblico e privato

Commenta Massimiliano Fadin: «La prima metà della giornata si concentrerà sulle esperienze dal punto di vista delle pubbliche amministrazioni. Nel pomeriggio avremo invece esempi di buone pratiche a cura di progettisti privati». La partecipazione all’intera giornata prevede per gli architetti l’attribuzione di 8 CFP. Ai geometri saranno attribuiti 3 CFP per l’intera giornata. L’incontro ha il patrocinio della Federazione degli Architetti/PPC della Regione Piemonte e della Regione Autonoma Valle d’Aosta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente