Cerca
Close this search box.
Nizza Monferrato
Attualità

Nizza Monferrato: attivo il servizio spesa a domicilio per gli over 75

Destinatario è inoltre chi ha disabilità gravi, in entrambi i casi a condizione di non avere famigliari in grado di occuparsi degli acquisti

Via a Nizza il servizio di spesa a domicilio

È attivo a partire da questa settimana il servizio di spesa a domicilio per i residenti “over 75” della città del “Campanòn”. Destinatario è inoltre chi ha disabilità gravi, in entrambi i casi a condizione di non avere famigliari in grado di occuparsi degli acquisti. Spiega il sindaco Simone Nosenzo: «Abbiamo atteso, prima di attivare il servizio, di avere tutti i dispositivi di protezione individuale: ciascun volontario riceve 2 mascherine, intercambiabili e lavabili, guanti e un tubetto di gel. Al trasporto provvede la Protezione Civile, che supervisiona il tutto collaborando con altre realtà e volontari».

Consegne il lunedì, mercoledì e venerdì

Inoltre, gli spostamenti in auto si svolgono nel rispetto delle normative, con l’autista davanti e il passeggero seduto dietro. Giornate di consegna il lunedì, mercoledì e venerdì mattina: «Il volontario telefona alla persona di riferimento, avvisando del proprio arrivo entro 5 minuti – racconta Nosenzo. – Una volta sul posto, con la massima attenzione, ritira indicazioni e soldi per la spesa, lasciando una ricevuta. Completati gli acquisti, ritorna per consegnarli all’anziano insieme al resto».

Tesserino di riconoscimento per gli addetti

Per sicurezza, gli addetti sono muniti di tesserino di riconoscimento e giubbetto, con indicata l’adesione al progetto. Il Sindaco si dice soddisfatto di come l’intera comunità si stia dimostrando solidale: «Grazie a negozianti e supermercati che, nei primi giorni di spesa a domicilio, hanno riconosciuto i volontari, permettendo loro di saltare la coda. Il servizio è molto gradito e utile, anche questo ne è una dimostrazione». La lettera con le istruzioni e il numero da chiamare è stata consegnata a tutti gli aventi di diritto a Nizza. In caso qualcuno non fosse stato raggiunto, il Sindaco invita a contattare gli uffici comunali.
Fulvio Gatti

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Le principali notizie di Asti e provincia direttamente su WhatsApp. Iscriviti al canale gratuito de La Nuova Provincia cliccando sul seguente link

Scopri inoltre:

Edizione digitale