La Nuova Provincia > Attualità > Oggi la Giornata nazionale della colletta alimentare
AttualitàAsti -

Oggi la Giornata nazionale della colletta alimentare

In 106 supermercati dell'Astigiano si possono acquistare prodotti a lunga conservazione che saranno consegnati dai volontari a 33 strutture caritative

Giornata nazionale della colletta alimentare

Oggi (sabato) torna la Giornata nazionale della colletta alimentare, promossa dalla Fondazione Banco Alimentare.
In 106 supermercati della provincia di Asti si possono acquistare e donare cibi a lunga conservazione che, grazie a 600 volontari e 30 trasportatori, verranno raccolti e distribuiti a 33 strutture caritative convenzionate con il Banco Alimentare che accolgono 6.960 persone indigenti.
Gli articoli che i volontari consigliano di acquistare sono alimenti per l’infanzia, tonno in scatola, riso, olio, legumi, sughi e pelati, biscotti. Anche quest’anno, poi, è possibile contribuire alla colletta facendo la spesa online sulle piattaforme di alcune insegne della grande distribuzione.

Il commento di Giuseppe Ferrero

«In Italia – spiega Giuseppe Ferrero, responsabile del Banco Alimentare di Asti – ci sono 5 milioni di poveri e 18 milioni sono a rischio. Questa è una grande opera di solidarietà e, al contempo, di lotta allo spreco alimentare. Ogni anno è uno spettacolo per noi volontari (solitamente siamo 40, ma con la colletta “schizziamo” a 600) vedere il magazzino riempirsi di generi alimentari, nell’ottica di aiutare le strutture caritative del territorio e la mensa sociale comunale di corso Genova».
«Un’attività, quella del Banco alimentare – prosegue – cui affianchiamo quella del Banco della solidarietà, grazie a cui si crea una rete di conoscenza e aiuto con le persone in difficoltà che ci consente anche di verificare di volta in volta le loro esigenze».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente