La Nuova Provincia > Attualità > Palii e corse: ancora qualche vuoto nel calendario del 2020
Attualità, Palio Asti -

Palii e corse: ancora qualche vuoto nel calendario del 2020

Manca l’ufficialità di alcune date, ma, quando non da molto si è spenta l’eco della stagione trascorsa, elenchiamo il programma dell'anno che verrà

Eventi: alcune date da ufficializzare

Fitto di eventi il calendario del prossimo anno riguardante i Palii, le prove di addestramento e le corse nelle varie località abituali sedi delle competizioni. Manca l’ufficialità di alcune date, ma, quando non da molto si è spenta l’eco della stagione trascorsa, elenchiamo il programma del 2020.

Prima stagionale a Buti

Primo appuntamento, come da tradizione, sarà il Palio di Buti (a sella), previsto per domenica 19 gennaio.
Non sono in calendario eventi a febbraio, mentre il mese di marzo proporrà domenica 1 la prima riunione a Pian delle Fornaci (Siena). Il 15, altra data domenicale, appuntamento di preparazione al Palio legnanese e sette giorni dopo (22) seconda riunione a Pian delle Fornaci. Marzo si chiuderà con la prima riunione nella “Buca” di Fucecchio.
Ancora da confermare l’evento di domenica 5 aprile a Legnano (La Stella), mentre il secondo Palio del 2020, il “Costa Etrusca”, è previsto sulla sabbia di San Vincenzo il 13 aprile, lunedì di Pasquetta. Il giorno precedente si svolgerà la Quintana.

Fucecchio a metà aprile

Terzo appuntamento legnanese domenica 19 e chiusura del mese di aprile sabato 25 con il Palio di Bomarzo, cui seguirà domenica 26 la seconda riunione ufficiale a Fucecchio.
Pochi eventi, ma di spicco, nel mese di maggio: il Palio di Fucecchio si correrà domenica 17, mentre la “tratta” si svolgerà mercoledì 13. Quasi scontata la collocazione a maggio di una delle prove di addestramento del nostro Palio. Presumibilmente la seconda riunione, sempre che in una data anteriore (ad aprile?) il Collegio dei Rettori riesca ad organizzare e ad inserire in calendario la prima.

Legnano e Ferrara l’ultima domenica di maggio

Chiusura mensile col botto: domenica 31 si disputeranno infatti i Palii di Legnano e di Ferrara. Nella cittadina lombarda, venerdì 29, in notturna, terrà banco la tradizionale “Provaccia”.
Ancora da ufficializzare ad inizio giugno le date dei Palii di Mordano e Monticiano, presumibilmente collocabili il 2 e il 6, mentre è sicura la disputa del Palio di Castiglion Fiorentino domenica 14 (sabato 13 il Memorial Gentili), in concomitanza con l’appuntamento di Abbiategrasso. Il 27 e il 28 le prove di selezione del Palio senese di Provenzano, in programma giovedì 2 luglio. La “tratta” è prevista per lunedì 29 giugno. Altra data occupata di luglio quella di domenica 12, quando si correrà il Palio di Casole d’Elsa. La settimana successiva, il 19, andrà in scena il Palio di Bientina.

Siena, Carriera dell’Assunta e Piancastagnaio

Agosto, come ogni anno, sarà uno dei mesi piu ricchi di eventi: si comincerà il giorno 2, domenica, con il Palio di Feltre, mentre venerdì 7, nell’aretino, più precisamente a Pian di Scò, si disputerà la tradizionale corsa annuale. La parte centrale del mese sarà come sempre monopolizzata dal secondo Palio senese dell’anno, quello dedicato alla Madonna Assunta. Le prove di selezione dei “barberi” si terranno i giorni 11 e 12, mentre il 13, giovedì, spazio all’attesissima “tratta”. Il Palio si correrà domenica 16. Due giorni dopo, martedì 18, sarà Piancastagnaio a tenere desta l’attenzione degli addetti ai lavori. Ultima competizione di agosto (23) quella di Ronciglione, dove si sfideranno esemplari senza fantino (corse a vuoto).

Settembre: il nostro Palio

Ed arriviamo a settembre, il mese più atteso nella nostra città dalle dirigenze di Borghi, Rioni e Comuni, dagli iscritti ai vari Comitati e da tutti gli appassionati di Palio. In Piazza Alfieri la corsa è prevista per domenica 6, con prove i giorni 4 e 5. Sempre domenica 6, concomitante con l’evento astigiano, si svolgerà il Palio di Montagnana (Padova). Due giorni dopo, martedì 8, è invece previsto il Palio di Castel del Piano.
Non è ancora stata trovata una sistemazione ufficiale in calendario, sempre a settembre, per gli eventi di Canino e di Loreto (a sella, su strada). Chiusura d’annata ad ottobre con l’appuntamento di Faella: anche qui, come a Loreto, si correrà a sella su strada, utilizzando un tracciato creato ad hoc su fondo apposito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente