il sindaco jonathan e pavia resp
Attualità
Atteso evento

Palio, Montechiaro: presentato durante una festosa serata il fantino Jonatan Bartoletti

Scompiglio, questo il suo soprannome, vestirà il giubbetto biancoceleste il prossimo 4 settembre in Piazza Alfieri

Attesissimo appuntamento lo scorso sabato, in serata, nel salone delle feste di Montechiaro, ex cinema comunale, dopo due anni di lockdown. Clima entusiasta e grande emozione per la presentazione del fantino Jonatan Bartoletti, detto Scompiglio, che difenderà i colori biancocelesti nel Palio del prossimo 4 settembre. Sul maxischermo, a scorrere, le immagini delle cinque vittorie senesi di Bartoletti: Leocorno, agosto 2007; Valdimontone, agosto 2012; Lupa, 2016, vittorie sia a luglio sia ad agosto; 2017, luglio, Giraffa.

Immagini che hanno fatto da introduzione alle parole del Rettore Renzo Cordero, incontenibile nel suo entusiasmo e magistralmente sostenuto dal suo eccellente staff. La serata è iniziata con un tuffo nel passato, per carburare a dovere. Ed ecco sullo schermo rivivere l’impresa dell’Angelo Biondo Renato Magari con il suo formidabile trionfo datato 1981, celebrato con la consegna di una pergamena a Tiziana, foto sotto, nipote di Renato (purtroppo indisposto e non presente).

 

Il sindaco Paolo Luzi, giovanissimo ai tempi, ha ricordato le tappe del dopo Palio 1981: in Cattedrale per il ringraziamento, con  don Scapino, che interruppe la Messa per benedire la comunità montechiarese,  l’arrivo in  paese, lo squillar delle campane a festa con la  “baudetta”. A raccontare dell’ingaggio di Magari è stato un componente della commissione cavallo di allora, Luigi Grandi, che, utilizzando un esempio calcistico, lo ha definito…. “il nostro Maradona”.

L’attuale Rettore Renzo Cordero ha proseguito: “Se allora si vinse con “Maradona”, noi oggi vi presentiamo il nostro “Ronaldo”- aggiungendo – “il nostro fantino, Jonatan Bartoletti, è nato nel 1981, più cabala di così”……

Sul palco sono poi saliti sbandieratori e musici che parteciperanno al prossimo Paliotto: Andrea Montersino, Tommaso Gentile, Jacopo Abate, Francesca Ferraris, Matteo Destefanis, Sofia Sardo, Sofia Ferraris, Samuele Carpignano ed Emanuela Camerano. Assenti giustificati Nadia Bruno e il coach  Donato Filomena.

Perfetto e puntuale il servizio ai tavoli garantito dalla gioventù locale. Assai gradito il menu preparato dallo chef. La Rico Sound live music ha contribuito ad allietare la serata, scatenando poi i presenti nel dopo cena con brani degli anni 60 e 70.

Nelle immagini di Ernestino Rebaudengo, che ringraziamo per la preziosa collaborazione: la consegna del caschetto a Bartoletti, il fantino con il sindaco Luzi e Pavia e il gruppo con sbandieratori, sindaco, fantino, Rettore e staff.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo