La Nuova Provincia > Attualità > Paliotto: saranno in tredici a contendersi il successo
Attualità, PalioAsti -

Paliotto: saranno in tredici a contendersi il successo

Uno degli eventi più attesi dell’intero anno paliesco si svolgerà domani, sabato 11, in serata, nella splendida cornice di Piazza San Secondo. Verrà infatti assegnato il Palio degli Sbandieratori 2019

Cresce l’attesa

Uno degli eventi più attesi dell’intero anno paliesco si svolgerà domani, sabato 11, in serata, nella splendida cornice di Piazza San Secondo. Verrà infatti assegnato il Palio degli Sbandieratori 2019, meglio noto come Paliotto. La competizione tra gruppi di Sbandieratori e Musici di Borghi, Rioni e Comuni ha cambiato data di effettuazione dall’anno scorso, il 2018, ed ha avuto quale collocazione temporale il sabato successivo alla festività patronale.

Ritrovo in Piazza Roma

In origine la gara andava in scena il giovedì di settembre precedente alla corsa del Palio. I partecipanti si ritroveranno tra le 19,30 e le 20,30 in Piazza Roma, da dove partiranno in corteo per raggiungere Piazza San Secondo, sede della contesa. Saranno tredici quest’anno i Comitati Palio a sfidarsi per aggiudicarsi l’ambìto Drappo dipinto quest’anno dall’artista astigiano Luca Gippa.

Il Drappo disegnato da Luca Gippa

Quest’ultimo aveva partecipato nel 2012 al bando indetto dal Comune di Asti per individuare il Maestro del Palio (corsa), andando ad un passo dall’aggiudicarselo. Gippa era poi stato autore l’anno successivo del Paliotto astigiano, vinto dal Borgo San Lazzaro.

I partecipanti

I tredici gruppi in gara quest’anno saranno (elencati in ordine di esibizione): 1) San Damiano; 2) San Marzanotto; 3) Don Bosco ; 4) Baldichieri; 5) San Martino San Rocco; 6) Viatosto; 7) Tanaro Trincere Torrazzo; 8) Santa Caterina; 9) San Lazzaro; 10) San Secondo; 11) Torretta; 12) San Pietro; 13) Cattedrale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente