carla comollo firato
Attualità
Lutto

Penango, addio a Carla Comollo Firato, una “gigante” della ristorazione astigiana di qualità

Con il marito Beppe, scomparso nel 2015, era l’anima del Ristorante “Da Beppe” e dell’annessa Locanda del Sant’Uffizio a Cioccaro di Penango

Si è spenta ieri a Moncalvo, all’età di 79 anni, Carla Comollo Firato che insieme al marito Beppe, scomparso nel 2015, aveva portato il nome di Cioccaro di Penango nel gotha dei luoghi mondiali in cui mangiare bene.

Negli Anni Sessanta aveva fondato con il marito, ex commerciante di vino e figlio dei gestori del locale emporio nella piccola frazione di Penango, il ristoante “Da Beppe”. Lei era l’anima della cucina e con Beppe quello è stato solo l’inizio di una straordinaria carriera nel mondo della ristorazione di altissima qualità del nostro territorio.

La Locanda del Sant’Uffizio (arrivata negli Anni Ottanta) con il suo ristorante sono stati sulla cresta dell’onda per una trentina di anni, accogliendo grandissimi personaggi da tutto il mondo: politici, vip, alte sfere del Vaticano sono passati da Carla e Beppe, trovando sempre discrezione, qualità assoluta nel piatto e quello spirito accogliente che è valso alla coppia anche la stella Michelin.

Dietro a questo successo mondiale una Carla infaticabile, che, nonostante i tanti riconoscimenti alla sua straordinaria cucina, non ha mai perso la sua umanità e la sua generosità.

Fra i primi messaggi di cordoglio quello di Cristina Patelli, sindaco di Penango che ne ricorda l’impegno per l’intera comunità e per il suo territorio.

<Carla, abile imprenditrice, con gusti raffinati, ha portato lustro all’intero territorio portando il nome di Cioccaro sulle più importanti riviste di viaggi e turismo – dice il primo cittadino di Penango – Non ha mai dimenticato la sua gente; almeno un componente di ogni famiglia di Cioccaro ha lavorato prima da “Beppe” , poi al Borgo e successivamente al Sant’Uffizio>.

Il 2 giugno scorso ha ricevuto proprio dal comune di Penango un premio per le sue grandi qualità di imprenditrice; pochi giorni prima lei e  la nipote Cecilia avevano donato un terreno al Comune che diventerà un’area verde a disposizione di tutti.

Carla lascia  il figlio Fabio e le nipoti Cecilia e Fabiola.

Domani sera, giovedì, a Moncalvo il rosario alle 21; i funerali venerdì alle 15.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo