Villafranca d’Asti
Attualità

Petizione: una polizia locale adeguata a prevenire il crimine

Scaduta il 31 dicembre la convenzione con il servizio Vigili Valtriversa

L’invito a lavorare insieme unendo Valtriversa e Pianalto

È stata lanciata in questi giorni a Villafrnca una petizione per la creazione di un corpo di polizia locale con un numero di addetti adeguato a presidiare il territorio. Il testo della petizione, lanciato da cittadini villafranchesi legati all’ex gruppo di minoranza “Villafranca Domani”, si rivolge all’Unione Colli del Monferrato, Unione Valtriversa e ai Comuni di Villanova d’Asti e Dusino San Michele con l’invito a lavorare insieme a un servizio di qualità, non solo volto a “fare cassa”, ma capace di fare prevenzione e divenire un punto di riferimento per la popolazione. Tra le richiesta lanciate dalla raccolta firme la presenza costante di una pattuglia sul territorio, la creazione di gruppi di controllo del vicinato, l’attenzione a luoghi sensibili come scuole e case di riposo, riunioni pubbliche per informare i cittadini, la collaborazione con i Carabinieri e le altre forze di pubblica sicurezza, l’accesso diretto a tutta la rete di videosorveglianza. La petizione arriva a pochi giorni dalla scadenza della convenzione tra Unione Colli del Monferrato (comuni di Villafranca e Baldichieri) e Valtriversa, attuale gestore del corpo dei vigili. Una scadenza che crea un “vuoto” nel servizio di polizia locale sui comuni di Villafranca e Baldichieri alimentando il dibattito sui social innescato la scorsa settimana dalla decisione di sospendere la festa di Leva a seguito di una violenta rissa, esplosa, a detta di alcuni cittadini, anche per una carenza nel servizio di vigilanza.

La risposta del sindaco Anna Macchia

«Non intendiamo in nessun modo rinunciare a un servizio fondamentale come quello della polizia locale», afferma il sindaco di Villafranca Anna Macchia. «Anzi, proprio per garantire una risposta adeguata alle esigenze del nostro territorio, già nel mese di dicembre, abbiamo inoltrato alla Valtriversa una richiesta dettagliata in termini di ore e gestione del servizio. In attesa di una risposta dalla Valtriversa (che potrebbe arrivare a termine del Consiglio di martedì sera), stiamo valutando altre possibili convenzioni oltre alla capacità di assunzione interna all’Unione con Baldichieri».

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail