rotatoria piazza torino
Attualità
Viabilità

Piazza Torino: si demolisce il distributore Esso per fare spazio a una rotonda più grande

Già stanziato il finanziamento da 350mila euro che servirà per rimodellare una delle rotatorie più trafficate di Asti

Ad Asti sono iniziati alcuni giorni fa i lavori di demolizione dell’ex distributore di benzina Esso, in piazza Torino. Lavori molto attesi per vari motivi. Il distributore, chiuso ormai da tempo, era diventato un’area di sosta non regolamentata, presa letteralmente d’assalto dagli automobilisti a causa della nota carenza di parcheggi nella zona.

Ma l’abbattimento dell’impianto è solo l’inizio di una trasformazione urbanistica dell’area che, in futuro, ospiterà una rotonda molto più grande di quella attuale, con due corsie di marcia da tutte le intersezioni, così da poter rendere più snello il traffico in arrivo da corso Don Minzoni, vero “collo di bottiglia” della viabilità verso ovest.

Da sempre le lunghe code che si formano tra piazzale Amendola (Saclà), corso Don Minzoni e corso Torino sono imputabili proprio alla forma della rotatoria dove sorgeva il distributore Esso, una rotonda costruita non nel centro del piazzale quindi non così funzionale alla mobilità urbana.

«Abbiamo già approvato, nel bilancio 2022, una scheda da 350mila euro che serviranno per rimodellare la rotatoria – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Stefania Morra – Ora procederemo con lo studio di fattibilità, ad opera degli uffici tecnici del Comune, poi metteremo a gara i lavori».

Il distributore Esso non è stato ricollocato altrove, ma ha semplicemente chiuso l’attività.

[foto Billi]

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo