san damiano municipio
Attualità
Iniziativa

San Damiano: segnaletica e totem a tutela dei piccoli negozi

Obiettivo finale è la rivitalizzazione del piccolo commercio locale

Al Comune di San Damiano si sta lavorando sul bando regionale finalizzato al sostegno delle attività del Distretto commerciale di cui è parte l’Unione “Terre di vini e di tartufi”, di cui fanno attualmente parte, oltre a San Damiano, i comuni di Celle Enomondo, Revigliasco e Tigliole.

«Sono già state rendicontate le prime attività – spiega il sindaco Davide Migliasso – fra cui vi è l’installazione della segnaletica verticale per l’informazione turistica. In ognuno dei paesi dell’Unione è stato installato un totem “touch” che fornisce facilmente informazioni sul territorio e sulle sue possibilità. Abbiamo inoltre partecipato a bandi regionali collaterali, tutti finalizzati alla promozione dell’economia locale, anche attraverso strumenti pubblicitari ed agevolazioni fiscali. Tutto il lavoro relativo al Distretto del commercio diffuso viene svolto in collaborazione con l’ASCOM ed è coordinato da Corrado Attisani. La Regione ha impegnato 8.883.000 euro per il sostegno ai 77 Distretti del Piemonte, di cui è parte anche il nostro».

Obiettivo finale è la rivitalizzazione del piccolo commercio locale, praticamente cancellato dal diffondersi sul territorio della grande distribuzione e della sua capacità di concorrenza: con i piccoli negozi, però, è scomparsa anche una rete di relazioni e di servizi che da sempre caratterizzava la realtà socio economica di molti piccoli pesi.

Nella foto, il Municipio di San Damiano.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo