Siccità
Attualità
Emergenza idrica

Segnalazione danni causati dalla siccità da parte delle aziende agricole

Il termine ultimo per presentare la richiesta è il 10 settembre

Il Decreto Legge 9 agosto 2022, n. 115 “Misure urgenti in materia di energia, emergenza idrica, politiche sociali e industriali”, entrato in vigore il 10 agosto 2022, derogando da quanto previsto all’articolo 5, comma 4, del Decreto Legislativo 29 marzo 2004, n. 102, consente alle imprese agricole che abbiano subito danni dalla siccità eccezionale manifestatasi a partire dal mese di maggio 2022 e che, al verificarsi dall’evento, non beneficiavano della copertura recata da polizze assicurative a fronte del rischio siccità, di poter accedere agli interventi previsti per favorire la ripresa dell’attività economica e produttiva di cui al medesimo articolo 5 del D.Lgs 29 marzo 2004, n. 102.

Il Comune di Asti informa pertanto che le aziende agricole del territorio comunale interessate all’evento  potranno provvedere a compilare il modello “Agricoltura_ Siccità” scaricabile dal sito istituzionale  della Regione Piemonte al link:

https://www.regione.piemonte.it/web/temi/agricoltura/avversita-calamita-naturali/deficit-idrico-2022

o dal sito del Comune di Asti: https://www.comune.asti.it/archivio29_novita-dal-sito_0_539.html

e trasmettere il modello compilato entro e non oltre il 10 settembre 2022,  tramite posta elettronica  certificata all’indirizzo pec del Comune di Asti: protocollo.comuneasti@pec.it.

Per ulteriori informazioni contattare le Organizzazioni professionali agricole o eventualmente con il Comune di Asti – Sportello Agricoltura: 0141/399530 – p.pozzebon@comune.asti.it.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo