La Nuova Provincia > Attualità > Skipass gratuito per i ragazzi under 14 voluto dalla Regione Piemonte
AttualitàAsti -

Skipass gratuito per i ragazzi under 14 voluto dalla Regione Piemonte

Un giorno a scelta, nei weekend indicati: le giornate prenotabili sono: sabato 21 dicembre 2019, domenica 22 dicembre 2019, sabato 28 marzo 2020, domenica 29 marzo 2020

Skipass gratuito per gli under 14

Buone notizie per i ragazzi al di sotto dei 14 anni appassionati di montagna e di sci alpino. La Regione Piemonte attraverso l’iniziativa “Piemonte in pista” promossa dall’assessorato allo Sport e alle Politiche Giovanili, offrirà ai ragazzi under 14 la possibilità di avere lo skipass gratuitamente nella stagione sciistica 2019/2020. Un giorno a scelta, nei weekend indicati (le giornate prenotabili sono: sabato 21 dicembre 2019, domenica 22 dicembre 2019, sabato 28 marzo 2020, domenica 29 marzo 2020). Per aderire all’iniziativa bisogna collegarsi al sito http://www.regione.piemonte.it/piemonteinpista (online dal 10 dicembre) e compilare il modulo di iscrizione.

Stanziati 100 mila euro

Per promuovere questa iniziativa la Regione Piemonte ha stanziato 100 mila euro. Le località sciistiche individuate per l’uso di questo skipass sono più di venti e sono distribuite in tutto il territorio piemontese. «Portare i giovani sulle piste da sci, facendo scoprire loro, fin da piccoli, la bellezza degli sport sulla neve. È questo uno degli obiettivi che ci siamo prefissati con l’iniziativa “Piemonte in Pista”, una campagna su cui la Regione Piemonte ha deciso di investire 100 mila euro, proprio perché crede nell’importanza di sostenere il sistema neve piemontese e la promozione tra i più giovani di questi sport – afferma l’assessore regionale allo Sport e alle Politiche Giovanili, Fabrizio Ricca – La nostra volontà, ovviamente, è anche quella di sgravare le famiglie da una spesa, quello dello skipass giornaliero, che può aiutarle a progettare più uscite sulla neve nel corso della stagione sciistica.».

Facilitare l’avvicinamento dei giovani agli sport sciistici

Giampiero Orleoni, presidente di Arpiet, l’Associazione regionale piemontese degli impianti a fune che ha sede presso l’Unione Industriale di Torino, ha dichiarato: «Abbiamo accolto da subito con favore la proposta dell’assessore allo Sport, perfettamente in linea con le iniziative che da anni stiamo portando avanti come Arpiet per facilitare l’avvicinamento dei giovani alla pratica degli sport invernali. In questo periodo le nostre stazioni stanno lavorando intensamente per garantire un’apertura ottimale degli impianti, che in alcuni casi è già avvenuta grazie alle nevicate dei giorni scorsi. Auspichiamo che “Piemonte in Pista” possa portare nelle oltre 20 stazioni piemontesi che hanno aderito tantissimi giovani desiderosi di trascorrere una giornata all’insegna dello sport e del divertimento, in completa sicurezza».

Un servizio web

Pietro Pacini, direttore generale del Csi Piemonte, ha rilevato che «si tratta di una bellissima iniziativa per i ragazzi piemontesi. Il Csi e la Regione Piemonte hanno lavorato fianco a fianco per realizzare un servizio web, quello di “Piemonte in Pista”, semplice da usare e dal design piacevole e accattivante. Tutto questo grazie anche alla nostra competenza nel campo dell’Ux design, un settore chiave che il Csi ha scelto di valorizzare dedicandogli uno degli otto nuovi centri di competenza per progettare servizi web sempre più innovativi per cittadini, imprese e pubbliche amministrazioni».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente