La Nuova Provincia > Attualità > Taglio nei trasporti: a Nizza Monferrato niente treni o autobus nel weekend
Attualità Asti Nizza Monferrato -

Taglio nei trasporti: a Nizza Monferrato niente treni o autobus nel weekend

Riparte con qualche taglio il trasporto ferroviario della linea Asti-Acqui Terme, creando qualche difficoltà ai cittadini

Niente treni o autobus nel weekend

Riparte con qualche taglio il trasporto ferroviario della linea Asti-Acqui Terme. Chiarisce Giacomo Massimelli, referente del Comitato Strade Ferrate di Nizza Monferrato: «Durante l’estate abbiamo avuto la sospensione di tutti i treni, con assenza totale di trasporto pubblico nel fine settimana». La situazione è migliorata solo in parte con il mese di settembre. I pendolari provenienti da Nizza e dintorni avevano riscontrato l’assenza di un numero di viaggi sufficiente, al mattino; in particolare spiccava la mancanza del treno delle 7,09 per Acqui Terme, indispensabile per gli studenti per arrivare a scuola in tempo per l’inizio delle lezioni.

Ripristinato il treno delle 7,09

Spiega Massimelli: «Sono felice di comunicare come questo treno sia stato ripristinato. Nessuna notizia però del viaggio per Asti delle 6 circa, per i pendolari diretti a Torino via Asti. Si presume che non sarà riattivato». Il referente denuncia come persista, nell’orario invernale, l’assenza di treni o autobus il sabato e la domenica: «Un fatto molto grave, due giorni di totale isolamento di tutto un territorio, a danno di cittadini e turisti».

Orari non visualizzabili

Nizza Monferrato ha sempre gravitato, in passato, in maniera pressoché equivalente su Asti e Alessandria. Chi volesse dirigersi in quest’ultima città via trasporto pubblico, al momento, dovrebbe avere come alternativa la tratta via bus Alessandria-Castagnole. Sul sito di Gelosobus, ditta affidataria, gli orari del percorso sono però segnalati ma non visualizzabili (compare un messaggio di errore).
Fulvio Gatti

Articolo precedente
Articolo precedente