agliano terme salere
Attualità
Amministratori locali

Velocità, guardrail e traffico pesante: la sicurezza delle strade nel Consiglio provinciale itinerante del sud astigiano

Il tema della viabilità è stato al centro dell’incontro a Mombercelli che ha visto la partecipazione di numerosi sindaci

Viabilità e sicurezza delle strade sono stati i temi centrali affrontati dal consiglio provinciale itinerante di Asti che nei giorni scorsi si è riunito a Mombercelli incontrando un ampio numero di sindaci della zona. Il presidente della Provincia e sindaco di Asti Maurizio Rasero, supportato nei lavori dai consiglieri provinciali presenti all’incontro, tra cui Ivan Ferrero, sindaco di Mombercelli e consigliere provinciale con deleghe all’Edilizia scolastica, Pianificazione territoriale, Attività produttive, Sviluppo economico, si è confrontato con gli amministratori locali «sui temi di maggior rilevanza per il territorio come la problematica gestione dei servizi ordinari e delle risorse PNRR (questo a causa delle complicate pratiche procedurali) e la sicurezza delle strade». «Numerosi gli argomenti affrontati ad ampio raggio sul tema della viabilità, tenendo sempre presente il numero elevato di strade provinciali presenti sul territorio e i costi elevati che comporta la loro manutenzione – spiega il sindaco di Mombercelli Ferrero – Tante le proposte e segnalazioni giunte dai sindaci, come l’installazione di nuove postazioni autovelox o rotatorie per migliorare la viabilità e l’opportunità di vietare il transito dei bilici nelle strade più strette dei nostri paesi; così come il problema dell’eccessiva velocità rilevata nei centri abitati».

Tra le ipotesi su cui lavorare, la segnalazione giunta dal Comune di Agliano del mancato rispetto dei limiti di velocità sul tratto di provinciale tra Salere e l’Opessina, la necessità di ampliamento della SP 3 della Val Tiglione evidenziata dal sindaco di Belveglio. Da Rocca d’Arazzo sono stati evidenziati le necessità di sistemazione dei guardrail sulle SP 15 e 39. «Abbiamo anche noi puntato l’attenzione sul problema dei bilici che si inerpicano sulle nostre strade collinari: si potrebbe apporre un’apposita segnaletica con divieti di transito», dice il sindaco di Rocca Laura Fontana. Dal presidente dell’Unione della Valtiglione e sindaco di Vigliano Daniele Prasso la richiesta di aiuto alla Provincia, visto il poco personale dei piccoli Comuni, per far fronte ad alcuni servizi.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Edizione digitale