La Nuova Provincia > Cronaca > Anziana truffata dal finto tecnico dell’acquedotto
CronacaAsti -

Anziana truffata dal finto tecnico dell’acquedotto

C’è una nuova vittima dei truffatori che si presentano a casa di anziani fingendosi addetti e tecnici di società del gas o dell’acquedotto. Questa volta nel raggiro attuato da un finto tecnico

C’è una nuova vittima dei truffatori che si presentano a casa di anziani fingendosi addetti e tecnici di società del gas o dell’acquedotto. Questa volta nel raggiro attuato da un finto tecnico dell’acquedotto è caduta una pensionata di 76 anni che vive nella zona nord di Asti, nei pressi dell’ospedale.

Un uomo, che indossava una pettorina gialla, ha detto alla signora che doveva effettuare un controllo in casa alle tubatura dell’acqua: ha impiegato l’ormai conosciuto stratagemma del “rilevatore elettronico”, usato in più occasioni nel corso dei mesi passati per truffare gli anziani.

Ha detto all’anziana che doveva raccogliere tutto l’oro che aveva e metterlo in un sacchetto, perché il metallo prezioso avrebbe potuto creare “interferenze” nell’individuazione del guasto. Ma era solo un trucco: l’uomo è riuscito a portarsi via gioielli e denaro per 150 euro.

Marta Martiner T.

Articolo precedente
Articolo precedente