La Nuova Provincia > Cronaca > Asti, carabiniere dell’Ispettorato del Lavoro suicida vicino ad una chiesa
CronacaAsti -

Asti, carabiniere dell’Ispettorato del Lavoro suicida vicino ad una chiesa

Si è tolto la vita con la pistola d'ordinanza accanto alla Madonna della Neve. Il corpo ritrovato dalla moglie

Ieri mattina

Tragica scoperta quella fatta dalla moglie di un appuntato di 55 anni di Asti ieri mattina. Lo stava cercando perchè da qualche ora non dava notizie di sè e lo ha trovato accanto alla chiesetta della Madonna della Neve, a Castell’Alfero, sulla sua auto, senza vita.

L’appuntato si è infatti tolto la vita con la pistola d’ordinanza e a nulla è valso l’immediata richiesta di soccorsi: l’uomo era già privo di vita.

In servizio all’Ispettorato del Lavoro

Sul posto sono intervenuti i colleghi del Comando di Asti per i rilievi del caso anche se non c’è alcun dubbio sul fatto che sia stato lo stesso appuntato a porre fine alla propria vita. In auto non erano presenti biglietti di addio o di spiegazione del gesto. Era in servizio da molti anni al Nucleo dell’Ispettorato del Lavoro. Oltre alla moglie lascia due figli di 27 e 29 anni.

Il portale info.difesa.it, nel riportare la notizia, segnala che quello dell’appuntato è il 25.mo suicidio dall’inizio dell’anno fra gli appartenenti alle forze dell’ordine, il settimo registrato fra gli appartenenti all’Arma. Nei mesi di marzo e aprile sono stati uno a settimana.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente