La Nuova Provincia > Cronaca > Asti, dieci nuovi agenti in servizio sulle strade della città
CronacaAsti -

Asti, dieci nuovi agenti in servizio sulle strade della città

L'assessore Bona: «Vogliamo dare risposte ai cittadini attraverso la presenza sul territorio e potremo avere ora anche pattuglie appiedate nelle zone periferiche della città»

Dieci nuovi agenti

Arrivano da Asti e paesi dell’Astigiano, dalla Provincia di Cuneo, da Torino, ma anche Napoli, Catania e Ragusa. Sono i dieci nuovi agenti della polizia municipale assunti dal Comune di Asti, uno dei quali era già in servizio a Villafranca, presentati ufficialmente nei giorni scorsi in municipio. «Entrano nella grande famiglia del Comune di Asti, per un lavoro impegnativo e delicato, che richiede grande professionalità, ma anche un’adeguata carica umana per le tante esigenze e richieste che provengono dai cittadini, a volte anche esasperati dalle difficoltà», ha detto il sindaco Maurizio Rasero.

«Saranno impegnati nella viabilità»

«Da dieci anni non c’erano assunzioni, ora sono 78 gli agenti in servizio, compreso il comandante. I nuovi agenti hanno giurato a Torino e ora sono pronti ad entrare in servizio. Vogliamo dare risposte ai cittadini attraverso la presenza sul territorio – ha sottolineato l’assessore alla Sicurezza Marco Bona – Saranno tutti impiegati nel settore della viabilità, impegnati dunque in modo diretto sul territorio. Avremo così la possibilità di disporre anche di pattuglie appiedate fino nelle zone più esterne della città, quali corso Savona, corso Matteotti e corso Casale». «I dieci nuovi agenti consentiranno anche di proseguire nel servizio h24, di cui Asti è l’unica città, oltre a Torino, ancora a disporre. La graduatoria non è stata esaurita e stiamo valutando ulteriori assunzioni in vista di pensionamenti dei prossimi mesi», ha aggiunto l’assessore Bona.

Il bilancio dei primi sei mesi del 2019

«Il ringraziamento al Comune per uno sforzo economico non da poco. Un segnale certamente chiaro – ha aggiunto il comandante della polizia municipale Riccardo Saracco – Garantire una buona e ordinata vita della città è il nostro scopo: il servizio h24, 7 giorni su 7, è un impegno che va in tal senso». Dall’inizio del 2019 sono stati 3 mila i veicoli controllati dalla polizia municipale; 27 i controlli ai campi nomadi e un ulteriore insieme alle altre forze dell’ordine, 18 i Daspo.

Un Commento

  • Monferrato ha detto:

    Mi auguro che a differenza delle passate amministrazioni, i nuovi vigili si vedano nelle strade periferiche e siano di supporto anche contro la microcriminalità e quindi non si vedano sempre e solo in centro a camminare avanti e indietro. In via Baudoin, per fare un esempio, ci sono macchine in doppia fila da anni e anni, alcune oscurano gli stop negli incroci e nessuno fa nulla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente