AE277175-63DD-495E-978C-4D040348B033
Cronaca
Guardia di Finanza

Asti, il commercialista Gherlone torna in carcere

Per violazione degli arresti domiciliari.

La Guardia di Finanza di Asti ha nuovamente arrestato il noto commercialista ed imprenditore astigiano Pier Paolo Gherlone. Questa volta per violazione degli arresti domiciliari.

Gherlone, nel settembre scorso, era stato arrestato con accuse di bancarotta fraudolenta di società da lui amministrate e per una truffa di contributi Covid 19. La Finanza aveva effettuato sequestri per 700 mila euro.

Dopo un periodo in carcere, a fine settembre gli erano stati concessi gli arresti domiciliari che stava scontando in una casa di campagna di un paese dell’Astigiano. Le prescrizioni prevedevano il divieto di contatti con terze persone e non poteva esercitare alcuna amministrazione di società.

Da successive verifiche, le Fiamme Gialle avrebbero invece scoperto che, in violazione alle prescrizioni, Gherlone continuava a gestire i suoi affari e ad intrattenere rapporti e comunicazioni con estranei.

Di qui la revoca dei domiciliari con la notifica dell’aggravamento della misura cautelare eseguita oggi.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo