La Nuova Provincia > Cronaca > Asti, la Finanza sequestra 31 chili di marijuana e 140 mila euro in contanti
Cronaca Asti -

Asti, la Finanza sequestra 31 chili di marijuana e 140 mila euro in contanti

Trovata una piantagione in un campo vicino al capoluogo; il resto della quantità era nelle case di quattro indagati

I soldi contenuti nelle borse della spesa

Importante operazione della Guardia di Finanza di Asti che ha inferto un colpo al mercato di stupefacenti in città.

Il blitz è avvenuto qualche giorno fa ma oggi sono stati resi noti i risultati: 31,700 chili di marijuana sequestrata insieme a 450 grammi di hashish e 90 piante di cannabis indica. Non solo: le Fiamme Gialle hanno anche sequestrato 25 telefoni cellulari e oltre 141 mila euro in banconote di vario taglio divisi in numerose borse di plastica nascoste nelle case degli indagati.

L’ingente quantità di denaro contante sequestrato

In campo anche i cani antidroga

Decine i finanzieri che hanno lavorato sia alle indagini (coordinate dal sostituto procuratore Laura Deodato) che alle perquisizioni dei giorni scorsi in diverse abitazioni di Asti e paesi dei dintorni. Per essere sicuri di rintracciare tutta la sostanza stupefacenti i finanziari si sono avvalsi anche dell’aiuto di numerosi canti antidroga.

Un arrestato e tre denunciati

Al centro di quello che per gli investigatori è un vasto giro di spaccio di stupefacenti, vi sono quattro astigiani già pregiudicati: F. C. di 33 anni, arrestato e poi una donna, J. D. di 31 anni e due uomini: G. D. di 57 anni e M. D. di 34 anni che sono stati solo denunciati a piede libero.

In corso di accertamento le analisi tecniche sui 31,770 chili di marijuana per quantificare la percentuale di principio attivo contenuto.

La piantagione in serra trovata alle porte di Asti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente