La Nuova Provincia > Cronaca > Asti, una ragazza ferita dal proprio pitbull in casa
Cronaca Asti -

Asti, una ragazza ferita dal proprio pitbull in casa

E' successo ieri sera. Il cane ora è in canile sotto osservazione mentre la giovane donna è stata sottoposta alle cure dei medici maxillofacciali

Sono intervenuti i medici del reparto Maxillofacciale dell’ospedale di Asti ieri per ricomporre le ferite riportate da una ragazza di Asti che vive nella zona dei Giardini pubblici.

Secondo quanto ricostruito, la ragazza e il fratello si trovavano in casa con il loro cane pitbull quando, per cause non ancora note, il cane si è avvicinato alla faccia della padrona e l’ha morsa su una guancia. Non si esclude che possa essersi trattato solo di un gesto di affetto durante il gioco mal controllato.

Come aveva già avuto modo in passato di riferire al nostro giornale una delle volontarie del canile di Asti che si occupa dei pitbull abbandonati, questi cani hanno una grande “fisicità” e spesso i danni che provocano non sono intenzionali.

Sta di fatto che la ragazza ha riportato lesioni tali da essere curate dall’équipe di medici specializzati. Il cane, come da prassi dopo la segnalazione dell’origine delle ferite della giovane donna giunta in Pronto Soccorso, è stato temporaneamente allontanato dalla famiglia e si trova in custodia al canile di Asti dove, fra qualche giorno, sarà “valutato” dai veterinari dell’Asl. Secondo indiscrezioni sembra che i suoi padroni abbiano già fatto richiesta di restituzione con l’intenzione di partecipare ad un corso di “educazione” sia per il cane che per chi se ne occupa in modo da prevenire e controllare slanci pericolosi per chi sta intorno all’animale. (foto di repertorio)

Il primo intervento nell’appartamento è stato fatto da una pattuglia di Volanti della Polizia di Asti.

d.p.