La Nuova Provincia > Cronaca > Castello d’Annone, uno dei migranti è risultato positivo asintomatico al Covid
Cronaca Asti -

Castello d’Annone, uno dei migranti è risultato positivo asintomatico al Covid

Fa parte del gruppo dei 48 arrivati sabato da Lampedusa. E' stato isolato. Gli altri restano in quarantena e non possono uscire dall'ex deposito aeronautico

Il Prefetto riunisce il Comitato in Municipio

Uno dei 48 migranti del Bangladesh arrivati sabato scorso a Castello d’Annone all’hub gestito dalla Croce Rossa è positivo al coronavirus. Asintomatico.

E’ il risultato dei tamponi cui tutti sono stati sottoposti lunedì nonostante al loro arrivo a Lampedusa i test sierologici avessero dato esito negativo per tutti quanti.

La notizia è stata analizzata oggi nella riunione del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica indetta dal Prefetto che si è tenuta, eccezionalmente, al Municipio di Castello d’Annone alla presenza del sindaco, del presidente della Provincia, sindaco e assessore alle politiche sociali del Comune di Asti, vicepresidente della Provincia, commissario straordinario Asl, presidente della Croce Rossa e forze dell’ordine.

Il richiedente asilo isolato

La Croce Rossa ha assicurato che il ragazzo positivo è stato immediatamente isolato dal resto del gruppo e attualmente soggiorna, da solo, in un’ala della struttura tenendo contatti esclusivamente con personale sanitario adeguatamente formato e preparato per gestire persone con Covid.

Gli altri migranti arrivati con lui sabato scorso sono stati suddivisi in piccoli gruppi di sei persone e rimarranno nella struttura per altri 14 giorni prima del loro smistamento presso i centri di accoglienza piemontese.

Vigilanza fissa delle forze dell’ordine

La struttura, che un tempo ospitata un deposito dell’Aeronautica, è completamente isolato e recintato ed è presidiato dalle forze dell’ordine con una vigilanza fissa, dunque i migranti non possono uscire e incontrare la popolazione.

Articolo precedente
Articolo precedente