IMG-20220912-WA0012
Cronaca
Carabinieri

Costigliole d’Asti: gestiva un bar ma non poteva farlo

Multa di 5 mila euro al titolare e proposta di chiusura dell’attività

Andato a segno il controllo diffuso organizzato dalla Compagnia di Canelli nello scorso week end nei confronti di esercizi pubblici del sud Astigiano.

Un servizio straordinario nelle ore serali e notturne mirato a contrastare fenomeni di disturbo della quiete pubblica, lavoro nero e anche esercizio abusivo della somministrazione di alimenti e bevande.

Nella rete dei controlli è finito un locale di Costigliole d’Asti il cui titolare risultava sprovvisto del titolo professionale previsto dalla legge per l’esercizio dell’attività di sommiistrazione di alimenti. Inoltre i locali in cui si svolgeva l’attività sono apparsi privi dei requisiti minimi igienico strutturali da poter operare.
Presenti con i militari della stazione Carabinieri di Costigliole anche i colleghi della Stazione e del Norm di Canelli insieme all’Ispettorato del Lavoro e ai militari del Nas di Alessandria.

Al titolare dell’attività è stata elevata una multa di 5 mila euro ed è stata avanzata proposta di chiusura temporanea fino a quando non si sarà messo in regola.

Questo tipo di controlli da parte dei Carabinieri proseguireanno anche nei prossimi giorni.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo