La Nuova Provincia > Cronaca > Guardia di Finanza: avvicendamento di comandanti alla Tenenza di Nizza Monferrato
Cronaca Nizza Monferrato -

Guardia di Finanza: avvicendamento di comandanti alla Tenenza di Nizza Monferrato

Lascia il sottotenente Accardi e al suo posto il luogotenente Mocco, già in servizio presso le Fiamme Gialle nicesi

Lascia il sottotenente Accardi e passa il testimone al luogotenente Mocco

La Tenenza della Guardia di Finanza di Nizza ha un nuovo comandante. Il luogotenente CS Roberto Mocco nei giorni scorsi ha preso le consegne dal suo predecessore, il sottotenente Pietro Accardi a lungo a capo delle Fiamme Gialle nicesi.

Accardi, al termine del corso di formazione presso l’Accademia con la nomina ad ufficiale è stato trasferito a Torino presso il Nucleo di Polizia Economico Finanziaria dove rivestirà l’incarico di comandante di sezione del Gruppo Tutela Mercato Beni e Servizi.

Il saluto del sottotenente Accardi

«Cinque anni fa sono andato a Nizza di mia sponte, avevo bisogno professionalmente e personalmente di lasciare la grande città – racconta il sottotenente Accardi nel salutare i colleghi e i cittadini di Nizza – Ammetto che all’inizio non è stato facile. Le colline, la campagna, gli spazi mi innervosivano, tutto mi sembrava banale e la gente  troppo “semplice”. Ma mi sbagliavo! Ho scoperto un mondo – prosegue – di cui non avevo la minima idea. Persone semplici ma vere, una campagna che era vita, spazi tutt’altro che vuoti ma pieni di arte, casolari, castelli e una cultura del cibo e del vino  che mi ha sorpreso.  Tornerò ancora ad Asti e Nizza, non come turista ma come ospite».

La carriera del nuovo comandante

Lascia la Tenenza di Nizza al luogotenente Mocco che già vi era in forza e dunque conosce da vicino la realtà nicese. Arruolato nella Guardia di Finanza nel 1984 ha prestato servizio all’allora Nucleo Regionale di Polizia Tributari di Milano e al Nucleo di Asti passando successivamente alla Brigata di Canelli in cui ha retto il comando fino al giugno 2013; è laureato in scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione ed è insignito della Croce di benemerenza per il soccorso di popolazioni colpite da pubbliche calamità, croce d’oro al merito di lungo comando, della medaglia mauriziana ed è Cavaliere della Repubblica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente