maltempo
Cronaca
Video 
Temporale

Maltempo: un downburst scoperchia il tetto della sede CIA dell’Opessina

In un video amatoriale pubblicato sui social si vede parte della copertura dell’immobile volare via

Una forza devastante è stata scatenata dal maltempo che si è abbattuto poco fa nell’Astigiano. Nel sud si è verificato un nuovo downburst. che ha colpito, duramente, nella zona dell’Opessina e del Nicese distruggendo in parte la sede della CIA.

L’immobile, che si trova lungo la strada per Nizza, è stato travolto da raffiche di vento fortissime che l’hanno scoperchiato facendo volare via il tetto. In quel momento c’erano diversi impiegati a lavoro, ma per fortuna nessuno è rimasto ferito. I danni alla CIA sono stati ripresi da un video amatoriale e diffusi in rete sulla pagina Facebook della Pro Loco di Vinchio e di molte altre realtà locali.

Anche un asilo nido nel Nicese è stato travolto dalla violenza del downburst e il suo tetto scoperchiato.

Ma sono tanti i danni che si registrano a macchia di leopardo in tutte le zone colpite dal maltempo: alberi abbattuti lungo la strada provinciale che da Canelli porta a Loazzolo, gazebi e tendoni sradicati e fatti volare come palloncini, coppi sollevati e qualche allagamento.

Ad Asti si segnalano alberi caduti in viale Pilone.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo