Omicidio Calogero “Lillo” Pirrello,per gli investigatori non ci sono dubbi
Cronaca

Omicidio Calogero “Lillo” Pirrello,
per gli investigatori non ci sono dubbi

Nulla osta ai funerali del 57enne che si tengono lunedì mattina, alle 9,20 nella parrocchia di San Martino. Dopo l'autopsia chiara la ragione della sua morte: i due colpi di rivoltella che lo hanno raggiunto all'addome sparati a brevissima distanza da Isidoro Schillaci, 81 anni, il vicino …

La salma di Calogero “Lillo” Pirrello, 57 anni, non ha più nulla da dire agli investigatori che stanno scavando nelle ragioni profonde che hanno portato alla sua morte. Ieri è arrivato il nulla osta ai funerali che si terranno lunedì mattina, alle 9,20 nella parrocchia di San Martino.
Chiara la ragione della sua morte: i due colpi di rivoltella che lo hanno raggiunto all'addome sparati a brevissima distanza da Isidoro Schillaci, 81 anni, il vicino che abita al piano di sopra all'alba di martedì scorso.

Un omicidio assurdo, che viene imputato a dissidi condominiali e fra vicini di casa, in cui la versione data dall'omicida nel corso dei due interrogatori in Questura e davanti al Gip stride con quella sostenuta dalla moglie e dai famigliari di Pirrello, che negano ogni tipo di provocazione o atto vandalico nei confronti di Schillaci.

Daniela Peira

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo