La Nuova Provincia > Cultura e spettacoli > “Il medico per forza” di Molière alla Mezza stagione
Cultura e spettacoli Costigliole - San Damiano -

“Il medico per forza” di Molière alla Mezza stagione

In scena a Costigliole la compagnia teatrale torinese “Mulino ad arte”, domani sera, sabato (alle 21), per il gran finale della rassegna allestita da Comune e Fondazione Piemonte dal vivo, con la direzione artistica del Teatro degli Acerbi

Un classico di Molière alla “Mezza stagione”

Un grande classico di Molière, portato in scena dalla compagnia teatrale torinese Mulino ad arte, domani sera, sabato (alle 21), per il gran finale della rassegna “Mezza stagione” del comunale di Costigliole, allestita dal Comune di Costigliole e dalla Fondazione Piemonte dal vivo, con la direzione artistica del Teatro degli Acerbi. Sul palco “Il medico per forza”, in cui Martina, per vendicarsi delle legnate ricevute dal marito beone, il taglialegna Sganarello, mette in giro la voce che questi è un grandissimo e prodigioso medico, ma, essendo un tipo assai geloso della sua scienza, per esercitare la professione ha bisogno di essere convinto a suon di colpi di bastone. Infatti ne riceverà fino a convincersi di essere davvero medico.

Capolavoro di comicità

«L’arte di Molière ne fa un capolavoro di comicità e di colpi di scena tanto che, dopo il Tartufo, resta l’opera più rappresentata del grande drammaturgo francese – commenta il regista Marco Cavicchioli – Gli ingredienti: il ritmo serratissimo, il linguaggio paradossale, le situazioni allusive, gli equivoci, l’ignoranza generale, i colpi di scena e, soprattutto, una pioggia di nodose bastonate che arrivano a tutti e da tutte le parti. Una macchina da guerra per fare ridere». In scena un numeroso cast, con Giulio Federico Janni, Giulia Pont, Daniele Ronco, Jacopo Trebbi, Costanza M. Frola, Pierpaolo Congiu, Giulia Cammarota.

Musiche dal vivo

Le musiche sono eseguite dal vivo da Giulia Pont (fisarmonica) e Daniele Ronco (jambé).
Dopo lo spettacolo in teatro si scenderà come di consueto nella suggestiva cornice della Cantina comunale dei vini per una degustazione di vini del territorio. Ingressi a 11 euro (ridotto 9 euro). I biglietti sono in vendita ad Asti presso Fumetti Store e a Costigliole presso la Tabaccheria Borio Carlo.
Per info: tel. 339/2532921, www.teatrodegliacerbi.it e su Facebook.

Marta Martiner T.

marta.martiner@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente