Elezioni/ Renzi:Se correrò da Premier no a alleanze,nè Sel nè Udc
Altro

Elezioni/ Renzi:Se correrò da Premier no a alleanze,nè Sel nè Udc

Elezioni/ Renzi:Se correrò da Premier no a alleanze,nè Sel nè Udc
Casini? Stia pure con Bersani, io sto con i cittadini


Roma, 8 nov. (TMNews)
– “Il Pd di Renzi può correre e vincere da solo. Senza i partiti, con gli italiani. Io mi presento con le mie idee, con i miei progetti”. Matteo Renzi, in un’intervista ad ‘Avvenire’ ha annunciato per la prima volta che se vincesse le primarie rinuncerebbe a qualsiasi alleanza e proverebbe a diventare premier senza allenze.

“Questa volta è concreta la possibilità di farcela, il cambiamento non è mai stato così vicino – spiega -. Lo vogliamo noi, ma soprattutto lo vogliono gli italiani. Ma la nuova stagione non passa dagli accordi di potere, non prende forma dietro un`estenuante ricerca di equilibri e dietro infinite trattative. Non mi interessano né Vendola, né Casini. Mi sta a cuore solo la nostra capacità di raccontare un progetto credibile per l`Italia”. Renzi spiega poi che “la sola stella cometa è la governabilità. E su questo il centrosinistra non è mai stato credibile perchè negli ultimi anni due volte ha vinto e due volte ha litigato. E se esiste una atroce responsabilità storica della sinistra radicale è quella di aver fatto cadere il primo Prodi aprendo la strada a un inciucio Cossiga-Mastella-D`Alema… Una pagina triste e in Parlamento con quella sinistra radicale c`era Nichi Vendola”.

Ultimo no a Casini: “Ha spiegato in tutte le lingue che preferisce Bersani. Beh lo accontento. Possano stare tranquillamente insieme, io preferisco stare con i cittadini”.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale