Milano, aggressore via Salasco è un 73enne con due pistole
Altro

Milano, aggressore via Salasco è un 73enne con due pistole

Milano, aggressore via Salasco è un 73enne con due pistole
L’uomo che ha aggredito è titolare del garage


Milano, 18 gen. (TMNews)
– Ha 73 anni l’uomo che questo pomeriggio in via Salasco, a Milano, ha gravemente ferito a colpi di pistola il titolare di un garage dove si era introdotto con il suo furgone. Secondo una primissima ricostruzione l’uomo, armato di due pistole, sarebbe entrato con un furgone nel garage, quasi all’angolo con via Vittadini, tentando di investire il titolare dell’autorimessa e contro cui ha poi sparato uno o più colpi ferendolo gravemente. Insieme al titolare dell’autorimessa c’era anche un suo collaboratore rimasto incolume e che è testimone oculare di quanto avvenuto.

L’anziano poi, a bordo del suo furgone, avrebbe danneggiato diverse auto parcheggiate nella rimessa causando anche la fuoriuscita di benzina e le auto avrebbero preso fuoco, sembra sia al piano superiore che a quello inferiore. Si sarebbe infine nascosto tra le auto al piano inferiore dove è stato raggiunto dagli agenti di alcune volanti che gli hanno intimato di lasciare le armi ed arrendersi. Per tutta risposta il 73enne avrebbe sparato contro un ispettore che ha risposto al fuoco insieme con i suoi colleghi. L’uomo sarebbe dunque rimasto ferito in più punti e trasportato d’urgenza in codice rosso alla clinica Humanitas.

Nella parallela in zona di viale Bligny, in zona Porta Romana, sono arrivate una quindicina di volanti oltre ad almeno quattro mezzi dei vigili del fuoco e alcune ambulanze. Intorno alle 19.45 i pompieri stanno ultimando le operazioni di spegnimento dei roghi. Ignoti al momento le identità dei feriti e il motivo per cui l’aggressore si è accanito nei confronti del titolare del parcheggio di via Salasco.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo