Papa/ Ambasciatore tedesco Vaticano: prossimo verrà da Americhe
Altro

Papa/ Ambasciatore tedesco Vaticano: prossimo verrà da Americhe

Papa/ Ambasciatore tedesco Vaticano: prossimo verrà da Americhe
Schweppe: forza Chiesa va tenuta insieme da sorta di federalismo


Roma, 9 mar. (TMNews)
– “E’ opinione condivisa, che la Chiesa sia fortemente euro-centrica. Perchè per una volta qualcuno non potrebbe venire da fuori? E’ ben pensabile che il prossimo papa arrivi da una delle due Americhe”: è quanto ha affermato l’ambasciatore tedesco presso la Santa Sede, Reinhard Schweppe, in un’intervista esclusiva a Focus.

“Ci si aspetta un papa, che sappia tenere insieme la Chiesa con i suoi 1,2 miliardi di persone – ha spiegato Schweppe, aggiungendo – allo stesso tempo c’è la speranza che ai singoli cardinali sia data più autonomia, che si discosti dal centralismo romano”. Secondo l’ambasciatore tedesco presso la Santa Sede, “la Chiesa cattolica è la più grande organizzazione al mondo con una grande forza centrifuga” e questa può essre tenuta insieme, solo se si crea una sorta di “federalismo”. “Bisogna combinare il centralismo romano con molteplicità”, ha sottolineato Schweppe.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo