Cerca
Close this search box.
<img src="https://lanuovaprovincia.it/wp-content/uploads/elementor/thumbs/barchitetture-sottili-presentazione-gruppi-di-lavoro-ed-analisi-casi-studio-6bbrgruppo-6-area-studio-piazza-leonardo-da-vinci-56e68db8df5591-nkijjg16cwcb4i5w975pkq7lqussrmxd47r9tqffk8.jpg" title="ARCHITETTURE SOTTILI – Presentazione gruppi di lavoro ed analisi casi-studio #6
Gruppo 6 – Area studio: Piazza Leonardo da Vinci" alt="ARCHITETTURE SOTTILI - Presentazione gruppi di lavoro ed analisi casi-studio #6Gruppo 6 - Area studio: Piazza Leonardo da Vinci" loading="lazy" />
Altro

ARCHITETTURE SOTTILI – Presentazione gruppi di lavoro ed analisi casi-studio #6
Gruppo 6 – Area studio: Piazza Leonardo da Vinci

DESCRIZIONE DEL CONTESTO – L’area di intervento è posta a sud-est della città in prossimità di aree e strutture sinergiche per la città quali piazza Campo del Palio, stazione Movicentro, ex

DESCRIZIONE DEL CONTESTO – L’area di intervento è posta a sud-est della città in prossimità di aree e strutture sinergiche per la città quali piazza Campo del Palio, stazione Movicentro, ex Enofila ecc.. Il tessuto urbano in cui si inserisce l’area è caratterizzato prevalentemente da edifici residenziali realizzati e/o trasformati nel dopoguerra in cui sono ancora riconoscibili i principali tracciati otto-novecentesci. L’area di intervento è definita dal P.R.G. vigente come “AREA B1.2 Aree residenziali di consolidamento e relativa classificazione” con la presenza di “Aree per parcheggi pubblici”.

Il gruppo
Elisa MONTICONE
Nel 2007 laurea in Architettura per il restauro e la valorizzazione presso la Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino. Dal 2008 ad oggi iscrizione all’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori (Prov. Asti) con attività nel settore architettonico e urbanistico.

Pagina Facebook "Progetto Architetture Sottili": https://www.facebook.com/pages/ASTI-Fest-Festival-dellArchitettura-Astigiano/481304001946720?ref=aymt_homepage_panel

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Le principali notizie di Asti e provincia direttamente su WhatsApp. Iscriviti al canale gratuito de La Nuova Provincia cliccando sul seguente link

Scopri inoltre:

Edizione digitale