La Nuova Provincia > Attualità > Asti: una discarica a pochi metri dalle Antiche Mura
AttualitàAsti -

Asti: una discarica a pochi metri dalle Antiche Mura

In viale Partigiani abbandonati dei mobili vicino al cassonetto degli abiti usati: una "storia di monnezza" che ferisce la città

In viale Partigiani l’ennesima discarica sul marciapiede

Le chiamiamo “storie di monnezza” che ben stonano con quelle “storie di bellezza” di cui Asti dovrebbe essere conosciuta fuori dai confini. Eppure, sempre più spesso, in diversi quartieri della città, spuntano queste aberrazioni del decoro che, manco a dirlo, avvengono senza che nessuno riesca mai a fotografare i responsabili.

In viale Partigiani l’ultima di queste storie, a pochi passi dalle Antiche Mura che restano uno dei monumenti più belli e di valore storico della nostra città.

Oggi pomeriggio, in pausa pranzo, ci siamo imbattuti in questo rifiuti e l’abbiamo fatto grazie ad alcuni turisti che li stavano fotografando dopo aver camminato lungo il percorso della vicina muraglia.

Un divano, resti di mobili e altri rifiuti, tutto accuratamente condito con sacchi di immondizia depositati vicino al contenitore del vetro e dei vestiti usati. Una scena che in una città civile non dovrebbe esistere, ma tant’è.

Non è la prima volta che nello stesso punto di viale Partigiani vengono abbandonati rifiuti ingombranti di ogni genere e spesso facendo la stessa fatica che si impiegherebbe a scaricare questa merce, gratuitamente, all’ecocentro di via Ceca.

Toccherà all’Asp rimuovere il cumulo di immondizia con un lavoro straordinario che sarà pagato da tutta la comunità.

2 Commenti

  • giorgio ha detto:

    Giusto commento finale: tutta la comunità pagherà per colpa degli incivili, di cui la città è piena, purtroppo. Non penso che sia impossibile individuarli e comunque l’impegno per reprimere e sanzionare duramente questi comportamenti dev’essere molto aumentato.

  • Silvi ha detto:

    GENTE INCIVILE MALEDUCATA…..TROPPO SFORZO POVERINI A PORTARLA ALL ECO CENTRO . PURTROPPO ASTI È PIENA DI GENTE COSÌ. ..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente