La Nuova Provincia > Cronaca > Asti, al Pronto Soccorso sempre più donne vittime di violenza
Cronaca Asti -

Asti, al Pronto Soccorso sempre più donne vittime di violenza

Nel corso del 2019 sono stati registrati 162 accessi, il numero più alto degli ultimi quattro anni

Uno speciale “contatore” di accessi

C’è un altro importante osservatorio in città per quanto riguarda il fenomeno della violenza domestica ed è il “contatore” di accessi al Pronto Soccorso con questo codice.
L’Asl di Asti, infatti, è stata la prima, in provincia, a dare visibilità attraverso il web a questo fenomeno, con la cruda realtà dei numeri.
Se si analizzano i dati degli ultimi quattro anni, emerge che gli accessi sono in aumento.
Si è passati, infatti, dai 143 accessi del 2016 ai 162 dello scorso anno.
Con un allineamento quasi perfetto con i dati del 2017 che aveva anticipato un 2018 con i dati in calo, salvo risalire nei dodici mesi appena trascorsi.

Come sempre le donne rappresentano la fetta più grande delle vittime, 126 nel solo 2019, ma sono in aumento anche gli uomni (16 nel 2019 rispetto agli 11 del 2016) e i minori. In quest’ultimo caso il ricorso a cure mediche per violenza domestica è più che raddoppiato, passando dalle 9 unità di quattro anni fa alle 20 dello scorso anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente