negozio telefonia
Cronaca

Asti, suicida in carcere l’uomo arrestato dopo la spaccata nel negozio di telefonia

Si è tolto la vita poche ore dopo essere stato portato in carcere

Si è tolto la vita poche ore dopo

Conclusione tragica per l’ultimo arresto di un pregiudicato di 48 anni che nella notte fra venerdì e sabato è stato arrestato dalla Polizia in un negozio di telefonia di corso Alfieri.

La Volante era intervenuta dopo l’allarme, aveva notato i segni dell’intrusione e aveva trovato l’uomo nascosto in bagno. Arresto per flagranza di reato e trasferimento, intorno alle 13 di sabato, al carcere di Quarto in attesa dell’udienza di convalida.

Che non è mai arrivata perchè l’uomo, poco dopo la mezzanotte, si è tolto la vita nella sua cella.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo