riccardo landini
Cultura e Spettacoli
Editoria

Alla biblioteca di San Damiano si presentano i gialli di Riccardo Landini

Lo scrittore arriverà sabato 22, alle ore 17, per presentare i suoi libri con protagonista Astore Rossi

Gli appassionati di libri gialli e di thriller mozzafiato non possono mancare all’appuntamento organizzato sabato 22 ottobre, alle ore 17, al Foro Boario di San Damiano d’Asti, in piazza 1275. Ospite della biblioteca Nosengo sarà l’autore Riccardo Landini, scrittore di successo per la casa editrice Newton Compton e ideatore del personaggio di Astore Rossi, restauratore di mobili e detective improvvisato.

Nato in Emilia, ma d’origine romagnola, Riccardo Landini ha alle spalle studi classici, ha esercitato come avvocato e nel cuore ha una grande passione per Piero Chiara. Tra i suoi interessi anche il cinema italiano degli anni Settanta. Nel 2009 ha esordito nella narrativa con il romanzo E verrà la morte seconda, cui è seguita la trilogia Il primo ingannoNon si ingannano i morti e Ingannando si impara. Nel 2013 ha vinto il premio Giallo Stresa. Nel 2020 si è aggiudicato il “Premio Daneo”, alla sua XXII edizione, promosso proprio dalla biblioteca di San Damiano grazie al racconto “Paesaggio con barca”

Di grande successo e molto apprezzati dai lettori sono i suoi thriller, pubblicati con Newton Compton: Il giallo di via San Giorgio, dove per la prima volta è comparso il personaggio di Astore Rossi, Il giallo della villa abbandonata, Il giallo del paese maledetto (precedentemente pubblicato con il titolo Segreti che uccidono) e La strana morte di Alessandro Cellini.

Quest’ultimo è uscito quest’anno riportando Astore Rossi su un sentiero lasciato in una precedente indagine.

A condurre l’incontro con Landini ci sarà il giornalista e scrittore di gialli Riccardo Santagati. L’ingresso è libero.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo