La Nuova Provincia > Cultura e spettacoli > Comici di Zelig e Colorado sul palco per ricordare Edoardo Civitate
Cultura e spettacoli, Tempo liberoMoncalvo e Nord -

Comici di Zelig e Colorado sul palco per ricordare Edoardo Civitate

Stasera a Montiglio Monferrato lo spettacolo che vedrà esibirsi, tra gli altri, Paolo Migone, Franco Neri e Gianpiero Perone

In ricordo di Edoardo Civitate

Uno spettacolo di cabaret, all’insegna della comicità e del divertimento, per ricordare il sorriso di Edoardo Civitate.
E’ l’evento in programma stasera (venerdì), alle 20.45 al centro polifunzionale Montexpo di via Monviso a Montiglio Monferrato, per rendere omaggio allo studente 17enne mancato per un incidente stradale il 16 settembre 2014. Edoardo viveva a Montiglio Monferrato con il papà Raffaele, la mamma Roberta Bragagnolo e i fratelli Giulia e Tommaso. La sua scomparsa ha lasciato un enorme vuoto nel paese che, per il quinto anno consecutivo, gli rende omaggio con questo evento. Nonostante l’immenso dolore, che ovviamente si acutizza in prossimità dell’evento, la famiglia ogni anno è impegnata nella promozione di uno spettacolo all’insegna dell’allegria proprio per ricordare la solarità di Edoardo.

Lo spettacolo

La serata, come sempre organizzata dal circolo A.P.S. e curata dal comico astigiano Fabrizio Brignolo, amico della famiglia Civitate, vedrà salire sul palco uno straordinario cast di comici delle più importanti trasmissioni televisive Rai e Mediaset. Oltre a Fabrizio Brignolo, ci saranno infatti Gianpiero Perone (volto di “Quelli che il calcio…” , Colorado e Zelig), Franco Neri (attore e personaggio di Zelig), Marco Bazzoni BAZ (Colorado, Made in Sud, attore e cantante), Stefano Chiodaroli (Zelig, Colorado, attore in televisione e al cinema), Mauro Villata (Colorado), Paolo Migone (attore, regista, storico personaggio di Zelig), Carmine Faraco (Colorado, Made in Sud, attore e cantante) e Mary Sarnataro (Le Iene).
Non potendo essere presenti di persona, altri artisti come il Mago Forest, Paolo Ruffini e Angelo Pintus hanno postato video sui social network per invitare il pubblico a partecipare alla serata.
L’ingresso è libero.

L’associazione

Durante la serata sarà presentata la nuova associazione di volontariato “Tutti insieme per Edo – Il futuro è solo l’inizio”, nata nei giorni scorsi. L’ associazione, formata attualmente da 17 membri e presieduta da Roberta Bragagnolo, nasce per tenere viva la presenza del giovane e i valori di amore e amicizia sui quali ha costruito la sua breve vita.
Diversi gli scopi che si prefigge. «Innanzitutto – spiega Raffaele Civitate – vogliamo sostenere i giovani (in particolare della fascia di età tra i 14 e i 25 anni), nella loro crescita relazionale, educativa, umana e professionale. Il tutto, per esempio, attivando borse di studio, partendo dall’istituto Artom, la scuola che frequentava mio figlio; organizzando iniziative culturali ed educative dedicate ai ragazzi; incontri formativi per i genitori su tematiche importanti, come le problematiche legate all’adolescenza».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente