Pau, Drigo e MacUltima tappa acustica per i Negrita
Cultura e Spettacoli

Pau, Drigo e Mac
Ultima tappa acustica per i Negrita

Dopo il pienone registrato all'incontro con Fabio Volo per la presentazione del suo ultimo libro, "La strada verso casa", il Palco 19 di Asti (via Ospedale 19) si prepara ad un grande

Dopo il pienone registrato all'incontro con Fabio Volo per la presentazione del suo ultimo libro, "La strada verso casa", il Palco 19 di Asti (via Ospedale 19) si prepara ad un grande evento di musica dal vivo. L'appuntamento è per domani sera, mercoledì, con i Negrita, band aretina tra le più importanti e conosciute del panorama rock italiano degli ultimi vent'anni. Nato nei primi anni '90 a Capolona, il gruppo deve il proprio nome al brano Hey! Negrita dei Rolling Stones e vanta una discografia fatta ormai di otto studio ?album, tre dischi dal vivo, altrettante raccolte di successi e una lunga serie di singoli celeberrimi, spesso prestati al cinema, quali Mama Maè, Cambio, A Modo Mio, In Un Mare Di Noia, Ho Imparato A Sognare, In Ogni Atomo e Rotolando Verso Sud.

Dopo aver registrato un enorme seguito con il proprio tour acustico nei teatri della Penisola tra febbraio e aprile scorsi (oltre 30 date tutte sold? out), la band ha ripreso l'avventura di "Negrita ?Teatri 2013" il 17 ottobre e si appresta a concluderla proprio ad Asti al termine di 16 tappe avvincenti a stretto contatto con un pubblico tanto fedele quanto numeroso e affezionato. La novità rispetto all'inverno scorso riguarda la scaletta proposta, che, oltre ad attingere, con qualche variazione, a tutto il repertorio della band rivisitato in chiave semi?acustica, vede anche l'introduzione dei due brani inediti La Tua Canzone e Anima Lieve, contenuti nel nuovo doppio CD Déjà Vu (prodotto da Fabrizio Barbacci per Universal Music) che ha debuttato al primo posto della classifica dei dischi più venduti. Si tratta di una raccolta dei maggiori successi dei Negrita, riarrangiati in chiave semi?acustica, sorta di epilogo dell'esperienza passata a suonare "unplugged" nei teatri italiani. Una cavalcata, quest'ultima, che ha toccato nuove regioni come la Sardegna e nuove città (Lecce, Ravenna, Pisa, Venezia) per dare la possibilità a tutti i fan di sperimentare questa nuova dimensione live dalle atmosfere inedite e dalle particolari suggestioni.

A restare invariati sono invece la durata del concerto (oltre due ore), la strumentazione utilizzata (arricchita di elementi come pianoforti, tastiere vintage, violoncello), la scenografia (fatta di pochi ornamenti retro per amplificare la sensazione intimistica e dare maggiore centralità all'ascolto) e la formazione allargata pensata appositamente per il tour e che vede in scena sul palco Pau (voce, armonica, chitarra, basso), Drigo (chitarra, voce, armonica), Mac (chitarra, voce), Cristiano "Cris" Dalla Pellegrina (percussioni, batteria, basso) e Guglielmo Ridolfo Gagliano "Ghando" (pianoforte, tastiere, violoncello, basso). I Negrita sono gli ultimi di una serie di ospiti importanti, da Ron a Enrico Ruggeri, transitati al Palco 19 nel corso dell'ultimo anno. Info www.palco19.com o 333/5388252.

Luca Garrone

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale