Babilonia Teatri
Cultura e Spettacoli
Call “Casa Mondo”

Si cercano 10 giovani creativi per uno spettacolo da inserire in AstiTeatro

Affiancheranno la compagnia “Babilonia Teatri” e cinque artisti di rilievo nazionale in un’indagine artistica

E’ in corso la call “Casa Mondo”, rivolta a 10 giovani creativi piemontesi, tra i 18 e i 23 anni, che affiancheranno la compagnia teatrale “Babilonia Teatri” e cinque artisti di rilievo nazionale in un’indagine sul concetto di casa a partire dai luoghi.
I linguaggi artistici coinvolti saranno fotografia, musica, illustrazione, videoart e audiodocumentazione.
Il progetto unisce il centro teatrale “La Corte Ospitale” di Rubiera (RE), appunto la compagnia “Babilonia Teatri” e la rete “Patric” (con capofila il Comune di Asti) con l’obiettivo di indagare il concetto di casa a partire da luoghi che, agli occhi dei più, casa non sono (casa di riposo, casa-famiglia, carcere, ospedale, strada, centro di accoglienza, dormitori). L’intento è spostare il punto di vista, accogliere e adottare lo sguardo di chi questi luoghi li abita. Il risultato finale sarà uno spettacolo performativo e multidisciplinare di Babilonia Teatri, che debutterà in prima nazionale all’interno della prossima edizione di AstiTeatro 44 e in cui confluirà l’indagine sociale e artistica sui luoghi che si svolgerà nel territorio di Asti.

L’indagine artistica

L’indagine artistica si svilupperà attraverso lo sguardo di cinque artisti under 35 di rilevanza nazionale: Elisa Pregnolato per la fotografia, Nadia Pillon (illustrazione), Annalisa Zegna (artista video, suono e installazione), Jonel Zanato (suono), Daniele Costa (video). Artisti che, in sinergia con due giovani creativi locali, tradurranno artisticamente, ciascuno nel proprio linguaggio, il risultato dell’indagine condotta nei luoghi/casa. Uno psicologo e un urbanista accompagneranno i team artistici nella lettura della ricerca ricavata sul territorio.

Le tempistiche

Per quanto riguarda il calendario, tra il 14 e il 22 marzo avrà inizio la ricerca sul territorio che coinvolgerà Babilonia Teatri e i cinque artisti nazionali, affiancati dai creativi locali selezionati che avranno, dunque, la possibilità di partecipare al percorso di indagine artistica negli spazi-casa individuati sul territorio di Asti e di tradurlo poi artisticamente. Tra marzo e maggio verranno poi realizzate le singole opere artistiche. Le modalità di partecipazione delle figure selezionate in questa fase verranno concordate con ogni singolo artista.
Per partecipare alla selezione è necessario inviare un documento d’identità, un curriculum (se possibile, con portfolio) e una breve lettera di motivazione entro venerdì 4 marzo all’indirizzo mail casamondo2022@gmail.com.
Sono previsti i rimborsi per le spese di viaggio durante il periodo di ricerca.
Il progetto ha ricevuto il contributo della Fondazione Compagnia di San Paolo nell’ambito del bando “ART~WAVES. Per la creatività, dall’idea alla scena”.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo