arcene
Sport
Tamburello open maschile

Serie A: Castellaro e Solferino procedono a braccetto, vince ancora il Cremolino

Terzo successo consecutivo degli alessandrini guidati da Surian

Approfittando del turno di riposo del Sommacampagna che divideva con loro il primato in graduatoria, Solferino e Castellaro allungano in vetta e dopo quattro turni sono le uniche compagini della massima serie ancora a punteggio pieno.
Beltrami, Pierron, Marchidan, Derada e Martinetto hanno praticamente passeggiato a Ceresara, vincendo a zero il primo set e concedendo soltanto un punto ai rivali nella seconda frazione.

Identico andamento ha avuto il match di Guidizzolo, nel quale il Castellaro (Luca e Manuel Festi, Alessandro Merighi, Niki Ioris e Federico Gasperetti) ha fatto il bello ed il cattivo tempo, opposto ad un quintetto mai in grado di creargli grattacapi. Entrambi i set sono terminati con il successo dei campioni d’Italia in carica per 6 a 1.

Sullo slancio dei due successi consecutivi ottenuti a spese del Sabbionara e del Ceresara, il Cremolino ha messo a segno una rilevante tripletta uscendo vincente per 6-4, 6-3 dalla gara esterna con il Cavaion. Gli alessandrini (Ferrero, Tanino, Briola, Accomasso, Campanella, Bottero e Marostica) dividono ora la terza piazza con il Sommacampagna e l’Arcene (nella foto), formazioni che hanno entrambe già osservato un turno di riposo. I bergamaschi guidati Stefania Mogliotti e con Davide Gozzelino nel ruolo di mezzovolo hanno surclassato la matricola Castiglione. Da rimarcare nella quarta d’andata la vittoria conquistata dal neopromosso Tuenno nel derby trentino sul campo del Sabbionara.

Nel torneo cadetto la Cavrianese di Luca Merlone ha innestato le marce alte fin dai primi impegni stagionali, atteggiamento che le consente di guidare la classifica a punteggio pieno dopo quattro giornate. Ultima vittima dello strapotere dei mantovani è stato il Palazzolo, battuto sul suo campo per 6-1, 6-0. Regge il ritmo della capolista il Monte, grazie ai tre punti incamerati prevalendo sul Capriano del Colle. Il Bonate Sopra di Federico Tanino e Umberto Pastrone si arrende in casa al Bardolino di Franco Zeni, mentre il Fontigo si rivela ostacolo invalicabile per il Malavicina, società che nella propria rosa annovera gli astigiani Federico Pastrone, Lorenzo Tonon e Davide Ceron.

Serie A – Risultati (Quarta d’andata): Sabbionara-Tuenno 0-2 (4-6, 5-6); Ceresara-Solferino 0-2 (0-6, 1-6); Cavaion-Cremolino 0-2 (4-6, 3-6); Guidizzolo-Castellaro 0-2 (1-6, 1-6); Arcene-Castiglione 2-0 (6-0, 6-0).
Riposava: Sommacampagna.
Classifica: Solferino e Castellaro punti 12; Sommacampagna, Arcene e Cremolino 9; Tuenno 6, Guidizzolo 2; Castiglione 1; Sabbionara, Ceresara e Cavaion 0.

Serie B – Risultati (Quarta d’andata): Ciserano-Valle San Felice 2-0 (6-4, 6-1); Malavicina-Fontigo 0-2 (2-6, 1-6); Bonate Sopra-Bardolino 0-2 (4-6, 1-6); Palazzolo-Cavrianese 0-2 (1-6, 0-6); Monte-Capriano del Colle 2-0 (6-3, 6-3); Cereta-Castelli Calepio 2-0 (6-1, 6-5).
Classifica: Cavrianese punti 12; Monte 10; Bonate Sopra e Fontigo 8; Palazzolo e Cereta 7; Ciserano e Bardolino 6; Castelli Calepio 5; Capriano del Colle 2; Malavicina 1; Valle San Felice 0.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail